eCommerce del vino



Secondo le previsioni elaborate da Svinando Wine Club, 2i3T – Incubatore di Imprese e per il trasferimento tecnologico dell’Università di Torino, Club degli Investitori e Piuvino.it Enoteca Online, nei prossimi 5 anni commercio elettronico del vino dovrebbe raggiunge 200 milioni di euro l’anno, con una crescita annuale media del 40%.



L’Italia è il terzo consumatore di vino al mondo e mantiene un ruolo di primissimo piano nella produzione di vino, ma le vendite online non sono ancora decollate ma lo faranno nei prossimi 5 anni.


"Interpretando il cambiamento nelle dinamiche dei consumi e soddisfacendo le esigenze dei consumatori che tendono alla ricerca di prodotti artigianali non facilmente reperibili; ampliando la propria presenza online non solo come un canale di vendita, ma anche come uno strumento di comunicazione e branding, teso alla valorizzazione del marchio e all’incremento della conoscibilità dei prodotti; aumentando, grazie all’uso del web, il grado di coinvolgimento del cliente nel processo d’acquisto, migliorando la comparabilità dei prezzi."


Gli italiani voglio bere ... poco ... ma bene!

 

Fonte : Svinando